Ascoli Piceno Town Marche region What to see Best hidden gems in italy
dal 07.10.2019 17:46
N/A
[  INFO CONTATTI PRENOTAZIONE ]

  Suggerimento 251145         visite 565

Ascoli Piceno by night Town Ascoli-Piceno Marche region of Italy.jpg

  • Ascoli Piceno by night Town Ascoli-Piceno Marche region of Italy.jpg
  • Ascoli Piceno historical center Town Ascoli-Piceno Marche region of Italy.jpg
  • Ascoli Piceno Town Ascoli-Piceno Marche region of Italy.jpg

 Video

Le Marche, east of Umbria, is one of the most underrated Italian regions, and it’s hard to say why. Home to spectacular landscapes, nice hamlets and turquoise waters, Ascoli Piceno is one of the most important towns of the region and is near the spectacular Monti Sibillini National Park.

Ascoli-Piceno is located at the southern end of the Marches region of Italy, in an attractive setting surrounded by mountains and designated natural parcs.
With origins dating back well before the ancient Romans, the name of the town comes from the Piceni tribe who once occupied this spot.
There is a very pleasant walled town to discover in Ascoli Piceno, with an attractive and interesting medieval centre, based around Piazza del Popolo.
The town is also known for its towers, of which more than 50 remain from the original 200.

The Piazza del Popolo has been at the centre of the town for at least 2000 years, and many of the buildings around the square are constructed in marble (known as travertino).

The town lies at the confluence of the Tronto River and the small river Castellano and is surrounded on three sides by mountains. Two natural parks border the town, one on the northwestern flank (Parco Nazionale dei Monti Sibillini) and the other on the southern (Parco Nazionale dei Monti della Laga).
Ascoli has good rail connections to the Adriatic coast and the city of San Benedetto del Tronto, by highway to Porto d'Ascoli and by the Italian National Road 4 Salaria to Rome.

Two main piazze are:

  • Piazza Del Popolo: Central, Sacred and Profane architecture, bars, restaurants, Anisetta Meletti.
  • Piazza Arringo: South side of the historic center, Sant'Emidio Church, Archaeological Museum, a stand which offers the famous Olive Ascolane. Also the start of the little tourist train.
With a continuous history dating from the Sabine tribe in the 9th century BC, Ascoli Piceno is one of Le Marche’s most refined and attractive towns.
Its historic centre, mercifully flat after so many steeply stacked hillside towns, is a charming pocket of medieval streets punctuated by grand churches and photogenic piazzas.
There’s a sense of grandeur here too, especially on its central squares: Piazza Arringo and Piazza del Popolo.
Foodies are in for a treat: Ascoli is the birthplace of Italy’s much-loved olive all'ascolana (meat-stuffed fried olives) and wherever you go in town you’re never far from a tempting takeaway or trendy bar.

Ascoli is a surprisingly elegant city, with an lavishly decorated theater, a lively historic center that is fully enjoyed by its people, lots of gorgeous monuments, churches, and buildings, and two splendid piazzas.
Come out in the evening to partake of the passeggiata, when everyone strolls around before or after dinner. Stop into the visitors office in Piazza Arringo for a map and an English booklet on the city to catch the many highlights.
Some of the spots you shouldn't miss include the Porta Romana, a double gate that led into the city on the "Rome" side.
The important Via Salaria passed through here from Rome to the Adriatic Coast to collect salt, once an important currency. The gateway holds both the Roman and medieval "doors" to the city.
Just inside, you'll see the ancient theater.
Up on the hill is the Fortezza that once watched out for invaders.
The monastery and church up on the hill are now part of the architectural university.

Ascoli Piceno è una bellissima città medioevale delle Marche, considerata tra le più monumentali d'Italia. Punteggiata da torri e campanili e avvolta nel caldo colore dorato del travertino, che riveste quasi tutto il centro storico, la cittadina è circondata su tre lati dall’acqua dei fiumi Tronto e Castellano, che qui confluiscono.

Ascoli Piceno è una città tutta da vivere, passeggiando nel suo cuore medievale in cui si aprono le piazze rinascimentali più belle della Marche e nelle strade che ancora rispettano il tracciato delle antiche vie romane.
Assolutamente immancabile, poi, un aperitivo sotto i portici, nei caffè e nelle pasticcerie, assaggiando così le irresistibili olive ripiene, capolavoro della gastronomia ascolana.
Chi va ad Ascoli Piceno nella prima domenica di Agosto può assistere al famoso torneo cavalleresco della Quintana: una lunga sfilata in costume quattrocentesco degli abitanti dei sestieri in cui è divisa la città.

Ascoli Piceno è stata insignita della Medaglia d'Oro al Valor Militare per attività partigiana, grazie alle importanti vicende di cui è stata protagonista la resistenza ascolana nel settembre del 1943.
Da non perdere una visita a San Benedetto del Tronto, “sbocco a mare” di Ascoli, città dall'antica vocazione peschereccia e mercantile, ma anche dalla vocazione balneare, che in estate diventa luogo di vacanza amato dai marchigiani.

Duomo di S. Emidio

Siete appena arrivati nel centro storico e state cercando il luogo giusto per il primo selfie?  Mettetevi al centro di Piazza Arringo con alle spalle il Duomo di S. Emidio, patrono della città, oppure sedetevi su uno dei due troni in travertino che spiccano sulla facciata quattrocentesca della cattedrale: dominerete l’intera piazza! Sempre di travertino, al centro della piazza, sono le due fontane ellittiche di Giorgio Paci: bere dell’acqua fresca dalle bocche di cavalli marini in bronzo sarà un’esperienza che non potrete fare a meno di salvare!

Palazzo dell’Arengo

Volete comunicare a tutti che siete arrivati in questa stupenda cittadina? Con i piedi sul mosaico dello stemma comunale, che trovate davanti alla porta d’accesso al Palazzo dell’Arengo, geotaggate la vostra foto e condividetela su Instagram e gli altri canali social con il tag #visitascoli! Se non volete fotografare i vostri piedi allora avete l’imbarazzo della scelta: alzate lo sguardo e proseguite nel giardino del municipio, dove un piccolo angolo verde nel cuore del centro città farà da scenografia ai vostri scatti!

Un giro con il trenino

Proprio da Piazza Arringo parte ad intervalli regolari un comodo “trenino turistico” che vi condurrà per le vie del centro storico della città, attraversando piazze e quartieri storici. 
Ascoli Explorer vi permetterà di scegliere fra due itinerari panoramici, della durata di circa 45 minuti; una guida in italiano e inglese vi accompagnerà per tutta la durata del percorso alla scoperta delle particolarità di Ascoli Piceno. Sarà un modo semplice e divertente di visitare la città!

Piazza del Popolo

Scesi dal trenino? Ora fate un respiro profondo e affacciatevi su Piazza del Popolo. Potreste rimanere senza fiato…Godetevi questo momento e accomodatevi in quello che in tutto il mondo è conosciuto come il Salotto d’Italia: che sia storico o di design, scegliete uno dei caffè che circondano la piazza per un delizioso aperitivo a base di olive fritte e salumi locali, naturalmente abbinati ad un ottimo bicchiere di vino DOP di produzione locale!

Ascoli Piceno Marche region What to see Best hidden gems in italy Selected websites Top experiences Tourist attractions City guides:


https://guideturisticheascolipiceno.it/
https://travelguide.michelin.com/europe/italy/marche/ascoli-piceno
https://www.italythisway.com/places/ascoli-piceno.php
https://en.wikipedia.org/wiki/Ascoli_Piceno
https://www.wanderingitaly.com/maps/ascoli-piceno-guide.html
https://www.lonelyplanet.com/italy/umbria-and-le-marche/ascoli-piceno
https://www.summerinitaly.com/guide/ascoli-piceno
http://visitascoli.it/
Prezzo N/A
Suggerimento 251145
Scade tra
102 settimane, 5 giorni
hoteldiscoun

 Domande Risposte - Login Required

Nessuna.

Altro

< Precedente  Successiva >