Borgo di Erice medieval hilltown village Sicily Trapani Egadi Sicilia
since 24.03.2020 13:30
N/A
[  INFOS CONTACS RESERVATIONS ]

  Suggestion 251250         visits 235

Monte Erice view Borgo di Erice medieval hilltown village Sicily Trapani Egadi Sicilia.jpg

  • Monte Erice view Borgo di Erice medieval hilltown village Sicily Trapani Egadi Sicilia.jpg
  • Panorama Erice view rrofs Borgo di Erice medieval hilltown village Sicily Trapani Egadi
  • Castello di Venere Castle Borgo di Erice medieval hilltown village Sicily Trapani Egadi
  • Porta Spada gate Borgo di Erice medieval hilltown village Sicily Trapani Egadi Sicilia.jpg
  • piazza umberto I street Borgo di Erice medieval hilltown village Sicily Trapani Egadi
  • Piazza Umberto I plaza Borgo di Erice medieval hilltown village Sicily Trapani Egadi
  • Chiesa Madre Duomo della Madonna Assunta Cattedrale di Erice Borgo di Erice medieval
  • Interior Chiesa Madre Duomo della Madonna Assunta Cattedrale di Erice Borgo di Erice

 Video

Erice is an unforgettable medieval hilltown with ancient origins in Sicily, close to the port city of Trapani on the island's western coast.
The sober historic town is surrounded by defensive town walls, crowned by a castle, and dominates the surrounding area from its mountainous height of approximately 800 metres above sea level.
Erice is in such a spectacular, naturally fortified position high above the natural harbour of Trapani, that it is not surprising that the site has been occupied for millennia.
It's perhaps not suprising either, that with the crag's veil of shifting clouds and air of mystery it was an important sacred site.
There was a temple of Venus here which outlasted the different civilisions holding sway in the area. The female divinity to which the shrine was dedicated changed slightly with each culture: Astarte for the Phoenicians, Aphrodite for the Greeks and Venus for the Romans.
Fertility rites would probably have taken place on or around the temple site, at the highest point of the town.
Erice was probably founded by the Elymians, a native Sicilian people who also built the nearby town and temple of Segesta. After the Greeks, Carthaginians and Romans, the town was later ruled by the Arab, then the Norman rulers of Sicily.
For the Arabs it was Gebel-Hamed, for the Normans and their successors Monte San Giuliano, then in the 1930s the town became one of several in Italy to be renamed under Mussolini in honour of its ancient past, and Monte San Giuliano, formerly Eryx, became Erice.
Nowadays as well as Catholic churches there are also monuments to new gods on the heights of Erice: gigantic communications masts.

Erice is a historic town and comune in the province of Trapani in Sicily, southern Italy
The main town of Erice is located on top of Mount Erice, at around 750 metres (2,460 ft) above sea level, overlooking the city of Trapani, the low western coast towards Marsala, the dramatic Punta del Saraceno and Capo San Vito to the north-east, and the Aegadian Islands on Sicily's north-western coast.
Casa Santa forms part of Erice at the base of Mount Erice, immediately adjacent to Trapani.
A cable car joins the upper and lower parts of Erice.
The bordering municipalities are Buseto Palizzolo, Paceco, Trapani, Valderice and Custonaci.
The hamlets (frazioni) are Ballata, Casa Santa, Crocefissello, Napola, Pizzolungo, Rigaletta, San Cusumano and Torretta.

In Sicily and the rest of Italy There are natural paintings that remain etched in your memory forever !
Erice is a wonderful medieval village in Sicily, perched on a cliff 750 meters above sea level, nestled in the beauty of a breathtaking landscape: blue sky tinged with white tufts and endless sea.
Medieval villages will make you think about the charm of history.
The best way to get to Erice is by the cable car in about 10 minutes. You will enjoy a stunning view: Trapani with its charming salt flats, the Egadi Islands and Erice from the above, before you set foot in this lovely medieval village.
Once you arrive at Erice enjoy a walk through cobbled streets and white churches. It is a dive into history. Erice is all around the main square Umberto I, where you can find delicious bars and pastries shops.
Via Vittorio Emanuele is also the main street of Erice full of souvenir shops.
Erice is rich in churches! Don’t miss the Mother Church in late Gothic style with Renaissance and Arabs traits.
See the Gothic rose window and the jaw-dropping white marble roof.
The church was built using material from the Castle of Venus.
The bell tower is separated from the Church and it is a tourist information center.
Another beautiful church is the Church of San Martino, characterized by impressive Gothic wooden statues dating back to 1300.


Èrice è un comune italiano del libero consorzio comunale di Trapani in Sicilia.
Dal 1167 al 1934 ebbe il nome di Monte San Giuliano.
Nel centro cittadino che è posto sulla vetta dell'omonimo Monte Erice, la maggior parte della popolazione si concentra a valle, nell'abitato di Casa Santa, contiguo alla città di Trapani.
Il nome di Erice deriva da Erix, un personaggio mitologico, figlio di Afrodite e di Bute, ucciso da Eracle.

Arroccato a 750 metri di altitudine, affacciato sul Golfo di Trapani, sulle isole Egadi, e sulle candide saline, il borgo di Erice è considerato uno dei più affascinanti della Sicilia e dell'intero Mediterraneo.
Eretto dove un tempo sorgeva un antico luogo di culto della dea Venere Ericina, legata all'amore e alla fecondità, è una meta dalle irresistibili suggestioni medievali che regala panorami mozzafiato e scorci pittoreschi ad ogni angolo.
La lunga storia, gli scenari di una zona meravigliosa della Sicilia, i profumi e i sapori delle specialità gastronomiche tipiche della tradizione regionale fanno da cornice d'eccezione ad un viaggio che lascerà, certamente, un ricordo indelebile in ogni visitatore.


Così bella da essere citata da Gabriele D’Annunzio in una sua poesia, Erice è sicuramente uno dei posti della Sicilia da visitare assolutamente.
La quiete, le specialità dolciarie e il fascino medievale che traspira da ogni viuzza fanno di Erice un paradiso a 751 m d’altezza, lontano dal caos cittadino, dove gli unici rumori sono i passi dei turisti che camminano per le stradine in pietra di uno dei borghi più belli d’Italia.
Sicuramente una delle tappe obbligatorie è quella del Castello di Venere, delle Torri del Balio e del Giardino del Balio che costeggia il Castello, e la cosa più bella è sicuramente camminare senza mèta e perdersi per le viuzze medievali di Erice, scorgendo nuovi angoli meravigliosi quando meno te l’aspetti.

Passeggiando nelle stradine di Erice, è affascinante pensare che gli antichi greci credevano che la dea Afrodite proteggesse dal Monte Erix i naviganti mentre i Fenici, che veneravano la dea della fecondità Astarte vi costruirono un tempio in suo onore.
Gli antichi romani invece credevano che fosse la Venere Ericina a proteggere dalla sacra cima del monte chi andava per mare e di notte vi veniva acceso un grande fuoco che fungeva da faro per i naviganti dell’epoca….
Il borgo comprende anche il Castello di Venere con l’adiacente Balio, un bellissimo giardino all’inglese da dove si può godere di una vista meravigliosa: da una parte la costa tirrenica con il golfo di Trapani e dall’altra il porto di Trapani e le Isole Egadi e, con un po’ di fortuna meteorologica, nelle giornate più limpide si riesce a scorgere anche la costa del continente africano.

BORGO DI ERICE Suggestioni fascino tradizioni storie del passato bellezza e meraviglia !
Tutto questo si respira passeggiando tra le stradine di Erice, borgo tra i più belli d’Italia.
La sua storia è impreziosita dal poeta Virgilio, che nomina Erice nella sua opera somma, l’Eneide, rendendola una tappa del viaggio dell’eroe troiano Enea, mitico fondatore di Roma.
Per scoprire Erice, partiamo da Porta Trapani e addentriamoci in un vicolo di stradine e piazzette, costeggiate da chiese e palazzi nobiliari che si aprono lasciando intravedere panorami maestosi.
Sono soprattutto le chiese a spiccare, tanto che Erice era conosciuta come la città delle cento chiese. In realtà ce ne sono di meno e molte sono imperdibili.
Oltre alla Chiesa di San Martino, dallo stile normanno, e alla Chiesa di Sant’Albertino degli Abbati, soffermiamoci nella più antica, la Chiesa Madre, dedicata al culto di Santa Maria Assunta.
Il suo campanile è a pianta quadrangolare e impreziosito da bifore; una struttura con funzione anche di difesa e avvistamento.
Ci sono nove croci nella parete destra della chiesa e la leggenda vuole che quelle croci provenissero dal tempio di Venere, portate da Federico d’Aragona, in fuga e ospite della città durante la guerra del Vespro.

Selected Attractions in Erice village in Sicily Get insights and insider tips What to see Best hidden gems in Sicily italy. Tops thinks to do in Erice village in Sicily Tops thinks to see in Erice Trapani Sicily
Selected websites Top experiences Tourist guides travel blogs in Erice Travel guides & Top sights in...
What to Do in Erice  - What to See in Erice  - Where to Stay in Erice Trapani Sicily - Events in Erice town.
Siti selezionati per scoprire Erice villaggio in provincia di Trapani in Sicilia Cosa vedere a Erice Itinerari Percorsi Guide turistiche e Attrazioni a Erice Siti turistici per scoprire Erice Trapani e Sicilia

https://it.wikipedia.org/wiki/Erice

https://en.wikipedia.org/wiki/Erice

http://www.visitsicily.info/erice/

http://www.italyheaven.co.uk/sicily/erice.html

https://www.travellector.com/erice-sicily-medieval-village/

https://www.thegoldenscope.com/it/2019/05/il-borgo-di-erice/

Condizioni Meteo a Erice - Weather Conditions Local Weather Forecasts in Erice

https://www.ilmeteo.it/meteo/Erice

https://www.3bmeteo.com/meteo/erice

https://www.theweathernetwork.com/it/14-day-weather-trend/sicilia/erice

Where to stay in Erice (Sicily)? - Dove soggiornare a Erice (Sicilia)? - ¿Dónde alojarse Erice (Sicilia)?
Online Booking reservations by Booking.com & Welcometuscany.it
https://www.booking.com/searchresults.it.html?city=-117077&partner_id=1774244

Come ogni viaggio che si rispetti, non si può tralasciare l'aspetto enogastronomico che qui, come in tutta la Sicilia, vi lascerà un ricordo indelebile.
Ecco quindi e dove mangiare ad Erice e cosa...

Luoghi del gusto a Erice Trapani (Sicilia) ristoranti e locali a Erice Trapani (Sicilia) dove mangiare a Erice Trapani (Sicilia) il cibo la cucina le ricette i piatti tipici Erice Trapani (Sicilia)

Places of taste in Erice Trapani (Sicily) restaurants and clubs in Erice Trapani (Sicily)  where to eat in Erice Trapani (Sicily)  the food of Erice Trapani (Sicily) the cuisine the recipes the typical dishes of Erice Trapani (Sicily) 
Lugares de sabor Erice Trapani (Sicily)  restaurantes y clubes en Erice Trapani (Sicily)  dónde comer Erice Trapani (Sicilia) la comida la cocina las recetas los platos tipicos Erice Trapani (Sicilia)
Mangiare e bere a Erice Trapani (Sicilia) vivere a Erice Trapani (Sicilia) Scegli dove vuoi andare
Informazioni sul tipo di cucina, sulle loro specialità, offerte, iniziative, tipo di ambiente.
Ristoranti a Erice Trapani e dintorni

https://gastroranking.it/ristoranti/sicilia/trapani/erice/

https://www.ilmangione.it/ristoranti/erice/

https://www.voloscontato.it/ristoranti/erice-dove-mangiare-bene-spendendo-poco.php

https://www.lonelyplanet.com/italy/sicily/erice/restaurants/a/poi-eat/360021

https://www.viamichelin.com/web/Restaurants/Restaurants-Erice-91016-Trapani-Italy

Ricette regionali Cucina trapanese Erice Trapani (Sicilia) piatti tipici Erice Trapani (Sicilia) prodotti tipici siciliani cucina siciliana
Regional recipes Erice Trapani Sicily typical sicilian dishes Erice Trapani Sicily typical sicilian products & cuisine of Erice Trapani Sicily
Recetas regionales Erice Trapani Sicily platos típicos Erice Trapani Sicily productos típicos cocina Erice Trapani Sicily
La cucina trapanese è la gastronomia tradizionale di Trapani e della sua provincia.
Pur avendo molto in comune con la cucina siciliana, risente, più di altre aree della Sicilia, del maggior numero di "contaminazioni" di altre cucine e in particolare dell'influenza araba.
E assume una fondamentale differenza nel massivo uso del pesce al posto della carne.
Le specialità culinarie di Erice sono principalmente dolci, e in particolare le genovesi, i mustazzoli e i dolci di zibibbo ericini.
Le genovesi sono dei fagottini di pasta frolla dalla forma rotonda, ripieni di crema gialla o ricotta e spolverizzati con zucchero a velo.
I dolci di zibibbo sono pasticcini di pasta reale dalla forma ovale, ripieni di liquore allo zibibbo e ricoperti di cioccolato fondente.
La bellezza di Erice, borgo medievale affacciato sul Golfo di Trapani, fa da cornice ad una tradizione gastronomica ricca di specialità tra cui spiccano dolci deliziosi come le genovesi, antica ricetta conventuale divenuta una vera e propria istituzione grazie all'abilità e all'impegno di una donna di nome Maria Grammatico.
La tradizione dolciaria siciliana è un trionfo di prelibatezze più o meno note.
E tra cannoli, cassate ed altre bontà che hanno fatto il giro del mondo si annoverano anche altre deliziose ricette che, pur essendo, talvolta, meno conosciute, non sono certamente meno gustose. Quella delle genovesi è proprio una di queste specialità.
Questi dolcetti dal nome insolito considerata la latitudine di Erice, pittoresco borgo del trapanese di cui sono un prodotto tipico, sono nati, proprio come altri dolci siciliani, all'interno di un monastero, quello di San Carlo.
Tra le mura del convento di clausura trascorse la propria infanzia Maria Grammatico, la donna a cui oggi si deve la diffusione di questa dolcissima specialità.
Una volta carpiti dalla cucina del monastero la ricetta e i suoi segreti, Maria Grammatico cominciò a prepararne di deliziosi ed aprì una sua pasticceria, oggi divenuta storica, che ne sfornava, e ne sforna ancora, una grande quantità.

Tra i primi piatti tipici che si trovano sulle tavole di Erice e di Trapani ci sono le busiate, un tipo di pasta che deve il nome al ramo di "buso" con cui un tempo venivano trafilate.
Caponata Tipico contorno siciliano, la caponata che si mangia nel trapanese è ancora più saporita grazie alle melanzane coltivate sul 37° parallelo, considerato il luogo perfetto per l'agricoltura.
Cous Cous di pesce è di origini arabe e venne importato in Sicilia durante una delle numerose invasioni e rivisitato con i sapori tipici del territori.
Genovesi Dolci tipici del borgo ericino, sono delle prelibatezze a base di pasta frolla farcite con crema pasticcera e spolverate con zucchero a velo.
E' un dolce tipico del borgo di Erice, venivano preparati nel convento delle monache di clausura.
Mustazzoli di Erice sono biscotti dalla forma allungata piuttosto robusti e secchi che vanno intinti in un bicchiere di vino liquoroso (passito, malvasia, marsala).
Cabuccio trapanese è una specialità tipica della zona, chiamato anche panino dell'ufficiale è una focaccia farcita creata con la pasta della pizza che viene tagliata a metà e imbottita con olio, acciughe, rosmarino e pomodoro a fette....


https://www.turismo.it/gusto/articolo/art/sicilia-le-delizie-di-erice-sono-genovesi-id-19054/

https://www.vasavasakitchen.com/erice-cosa-vedere-e-cosa-mangiare/

https://it.wikipedia.org/wiki/Cucina_trapanese

https://www.travel365.it/erice-cosa-mangiare.htm
Price: N/A
Suggestion 251250
Expire in
51 weeks, 2 days
hoteldiscoun
Contacts Availability Reservations Booking Website

 Questions Answers - Login Required

No questions answers have been posted.

Other

< Previous  Next >