Lago Trasimeno lake villages islands fortresses provincia di Perugia Umbria
since 20.11.2020 16:21
N/A
[  INFOS - CONTACTS ]

  Suggestion 251349         visits 574

  • Lago Trasimeno lake regione Umbria provincia di Perugia.jpg
  • Castiglione del Lago Trasimeno.jpg
  • Lago Trasimeno lake regione Umbria.jpg
  • Passignano town Lago Trasimeno lake Umbria region gems in Italy.jpg
  • Castel Rigone antico borgo sul lago Trasimeno.jpg
  • Passignano sul Trasimeno village villaggio sul lago.jpg
  • Trasimeno lake regione Umbria provincia di Perugia.jpg
  • Tegamaccio del trasimeno pesci piatto di pesce di lago.jpg
  • Tegamaccio del lago Trasimeno piatto tipico umbro umbria.jpg
  • saffron Zafferano di Città della Pieve lago trasimento lake.jpg
  • Fagiolina del Trasimeno.jpg
  • brustico pesce del trasimeno pesci piatto di pesce di lago.jpg

 Video

Lake Trasimeno, with its hillside olive groves, undulating vineyards, and quaint stone villages, is one of the most enchanting destinations in Umbria.
The fourth-largest of Italy’s lakes, Trasimeno is surrounded by ancient towers, fortresses, and Renaissance-style churches.
On the lake itself, you’ll find pastel-colored wooden fishing boats, three scenic lake islands, and some of the most dramatic sunsets in Italy.

While the lake is located inside the region of Umbria, it’s northern shoreline hugs the border of Tuscany. The villages peppering the lake have a resort-style atmosphere. Peak season runs from April to October, when tourists descend to take advantage of the mild climate, beaches, and hiking and biking trails. Visit out of season and you’ll find many shops and restaurants closed.
Take your time exploring the lake’s islands, towns, and enjoying the decadent cuisine: wine, olive oil, fish, and legumes flourish in Trasimeno’s microclimate. Hike and bird watch in Isola Polvese’s nature park, browse the famous Irish lacework in Isola Maggiore, and visit Castiglione del Lago – the most popular town, perched on a small promontory.
Passignano sul Trasimeno, with its long stretch of beach, is perfect for sunbathing, while San Feliciano is the best spot to witness the fishermen with their traditional flat-bottomed boats.
Take a drive along the scenic Percorso Storico Archeologico della Battaglia and soak up the gloriously slow pace of Monte del Lago, surrounded by lake views on three sides.

Lake Trasimeno is located in the green heart of Umbria, amidst beds of reeds and charming white water lilies. It’s a true natural paradise home to wild ducks, cormorants, kites and kingfishers. Beyond the downward slope, gentle hills form the backdrop to the lake, along with sporadic woods and sunflower and corn fields, vineyards and olive groves.
Agriculture here is still carried out following traditional techniques. Several town are located on Lake Trasimeno.
Some of them directly face the lake while others are nearby and are affected by the charm and attraction of this sheet of water.
The narrowest alley in all of Italy is situated in Città della Pieve, a peaceful and characteristics medieval village once also inhabited by the Etruscans and Romans.
The birthplace of artist Pietro Vannucci (also known as the Perugino), this town is home to several of the artist’s works of art, including his Madonna with Child, which is kept in the cathedral of SS. Gervasio e Protasio, and his magnificent fresco Adoration of the Wise Men in Palazzo della Corgna, a marvellous exclusive residence.
The small town of Panicale, which is just a short distance from Città della Pieve, is also home to two of Perugino’s frescoes:
Martyrdom of St. Sebastian and Madonna in Glory, which are kept in the 15th-century Church of San Sebastiano.
Take a boat from the medieval village of Passignano site of the 14th-century Ponente tower, to reach Maggiore Island (which is still inhabited).

Il lago Trasimeno è un lago tettonico della provincia di Perugia, nella regione Umbria, ha una superficie di 128 km², il più esteso lago dell'Italia centrale, quarto tra i laghi italiani subito dopo il lago di Como; scarsa è la profondità (media 4,3 m, massima 6 m).

Immerso nel verde delle colline umbre, il Lago Trasimeno è il quarto d'Italia per estensione.
Sulle sue sponde si trovano borghi di una bellezza mozzafiato come Castiglione del Lago, Passignano sul Trasimeno, San Feliciano, Tuoro sul Trasimeno, Castel Rigone, ma non sono meno fascinosi i borghi situati più all'interno come l'etrusca Panicale, Lisciano Niccone e Piegaro.

La più grande è l'Isola Polvese che con i suoi 69,6 ettari e 313,4 mt slm è anche la più alta delle tre isole del Lago Trasimeno.
L'Isola Polvese è liberamente visitabile anche se dal 1995 appartiene al Parco Regionale del Trasimeno e oltre ai bellissimi scorci offre ai visitatori tre punti d'interesse: la Rocca, le rovine della Chiesa Olivetana di San Secondo e la Chiesa di San Giuliano.

Una volta sbarcati sull'Isola Maggiore, l'unica abitata, ci si trova in una piazzatta con due possibilità andare a destra in direzione di via dei "3 martiri" e da qui andare verso il mulino a vento o, risalendo via San Michele Arcangelo, andare verso l'omonima chiesa oppure andare a sinistra verso via Guglielmi e da qui verso il Lungo Lago.
Qui le cose da vedere sono diverse: la zona di attracco (via Guglielmi) con i suoi palazzi, la Chiesa di San Salvatore, il rudere della chiesetta monastero delle Suore di San Leonardo, i ruderi della Torre di epoca romana, la Chiesa di San Michele Arcangelo, la Cappella di San Francesco con all'interno il giaciglio del Santo, lo Scoglio e la fonte di San Francesco, la Chiesa di San Francesco, il Castello Guglielmi e il mulino a vento.
Non tutti sanno che l'Isola Maggiore fu uno dei luoghi cari a San Francesco di Assisi che vi sostò e meditò durante la Quaresima del 1211.

La terza isola, l'Isola Minore (detta anche Isoletta) è privata e non visitabile.
Attualmente è disabitata, anche se fino al XV secolo risulta essere stata abitata da molte famiglie.

Passignano sul Trasimeno
Partendo da Cortona, dove alloggiavamo, la nostra prima tappa è stato il borgo di Passignano, situato sulle rive settentrionali del lago.
Il borgo è praticamente diviso in due parti: il centro storico, sormontato dalla rocca e costruito in epoca medievale, e il paese sottostante, che risale invece al 1500-1600.

Isola Maggiore
Da Passignano, Castiglione oppure da Tuoro sul Trasimeno partono i traghetti che, in pochi minuti, ti portano sulle sponde dell’Isola Maggiore, ovvero la più grande tra le tre presenti all’interno del Lago Trasimeno.

Castel Rigone
Una piccola frazioncina di Passignano, situata a 650 metri sul livello del mare: ecco Castel Rigone, scoperto un po’ per caso e subito entrato di diritto tra i miei posti preferiti sul Lago Trasimeno.
Lo si raggiunge da Passignano dopo circa 12 km di tornanti dai quali si gode di una vista bellissima sul Lago Trasimeno.
Arrivati in cima, ci si rende conto che, praticamente, solo da vedere la bella Chiesa della Madonna dei Miracoli, così chiamata perché fu costruita in seguito alla miracolosa apparizione della Madonna.

Montecolognola
Qui ci siamo fermati un po’ per caso, vagando senza meta tra le colline umbre alla ricerca di un bel punto di osservazione sul Lago Trasimeno.
Il borgo è minuscolo, la sua caratteristica è quella di essere racchiuso all’interno delle mura medievali originali, risalenti al 1300, un po’ malridotte ma ancora molto belle da vedere.
Un salto alla Chiesa di Santa Maria Annunziata, qualche foto ai fiori che nascono spontanei ai piedi delle mura mentre un cagnolino ci segue ad ogni passo, e poi qualche minuto per ammirare lo stupendo panorama del lago azzurro circondato dalle colline punteggiate di ulivi.

Magione
Meritano un giro tra le sue strade fino alla piazza centrale, con il bel palazzo del Municipio, abbiamo dato un’occhiata alla Chiesa di San Giovanni Battista e poi abbiamo preso Via della Torre, fino a raggiungere la Torre dei Lambardi, risalente al XII secolo.

Corciano
Situato a metà strada tra Perugia e il Lago Trasimeno, Corciano è annoverato tra i Borghi più belli d’Italia, e io sono pienamente d’accordo: nonostante la pioggerellina fine che ci ha sorpreso durante la visita, me ne sono innamorata!
Con la sua urbanistica tipica medievale, è un dedalo di vicoli e strade lastricate, scale di pietra e mura di cinta.

Castiglione del Lago
Su uno sperone di roccia che si getta direttamente sul Trasimeno sorge Castiglione del Lago, il borgo forse più importante della zona e anch’esso tra i più belli d’Italia.

Alcuni itinerari da una o più giornate ciascuno:
Il tour in traghetto delle isole e dei borghi rivieraschi
Il periplo del Lago Trasimeno
Visita ai castelli del Lago Trasimeno
Visita al museo aperto del Lago Trasimeno
Visita al Santuario ed al Castello di Mongiovino

Il periplo del Lago Trasimeno, meglio se in bicicletta e lungo la pista ciclabile.
Il periplo del Lago in auto percorre strade sia Statali, come la SS71, e strade provinciali e/o comunali come la SP316.
Cartina stradale alla mano si parte da una località, tipicamente Castiglione del Lago o Passignano, e si gira alla scoperta del Trasimeno e dei suoi scorci.
Questo itinerario si "integra" con i successivi itinerari tematici.
Il periplo del Lago Trasimeno è possibile farlo anche in bicicletta.

La visita ai castelli del lago: dalla Rocca del Leone di Castiglione del Lago ed alla Torre dei Lambardi di Magione fino ai ruderi del Castello di Zocco.
L'itinerario inizia a Castiglione del Lago con la visita al Palazzo della Corgna ed alla Rocca del Leone.
Il biglietto è unico per entrambe le strutture e la visita dura dalle 2-3 ore (regolatevi su 3 ore per il parchimetro).
Finita la visita si prende l'auto e si punta verso Chiusi utilizzando la SS71.
Al bivio di Pucciarelli o di Sanfatucchio si gira a sinistra verso Magione (raccordo SS71 con SS75) ed al bivio di San Feliciano si gira verso il lago direzione San Feliciano Passignano.
Lungo la strada SP316 si troveranno la Torre di San Savino (è dentro l'abitato), la Rocca Bagliona, i ruderi del castello di Zocco (al km. 5) ed il paese di Monte del Lago.
A Monte del Lago si ritorna indietro sulla stessa strada ed al bivio di San Savino si riprende il raccordo SS71 con SS75 punta in direzione Magione.

Parco del Lago Trasimeno
E' il più grande dei parchi regionali umbri.
Il territorio si estende lungo il perimetro del lago Trasimeno e comprende tre isole:
l'Isola Polvese, la più estesa, di proprietà della Provincia di Perugia, che è utilizzata come centro didattico e di studio ambientale; l'Isola Maggiore, la seconda in ordine di grandezza, in cui è un grazioso borgo di pescatori risalente al '400;
l'Isola Minore, di proprietà privata.
L'aspetto naturalistico del Parco è quello di una zona umida di grandissima importanza.
Il lago, incastonato tra le dolci colline umbre ha, da sempre, rappresentato per l'avifauna acquatica un'importante area di svernamento, sosta e riproduzione, e per le specie ittiche un habitat perfetto per vivere e riprodursi.
I centri rivieraschi, i piccoli borghi di pescatori, lo sfalcio dei canneti ancora effettuato a mano, danno una dimensione "al di fuori del tempo" di questi luoghi.
I Pescatori i veri personaggio del Trasimeno, che da sempre hanno animato ed animano solcando con le loro particolari barche le acque del lago, sfidando anche le più terribili burrasche, sono i veri custodi dei segreti di questo particolare scrigno naturalistico.

Il lago Trasimeno è composto da tre isole
l'Isola Polvese, la più estesa, di proprietà della
Provincia di Perugia, utilizzata come centro didattico e di studio ambientale;
l'Isola Maggiore, la seconda in ordine di grandezza, caratterizzata da un incantevole borgo di pescatori risalente al '400 e da svariati monumenti storico-religiosi e l'Isola Minore, di proprietà privata.

Isola Polvese
L'isola Polvese, facente parte del comune di Castiglione del Lago, si trova nella parte sud orientale del Trasimeno, con i suoi 70 ha è l'isola più estesa del lago.
L'area, oltre ad essere di particolare interesse naturalistico con la presenza di lecceta ad alto fusto, un oliveto secolare e un esteso canneto, ideale luogo di sosta e svernamento per un gran numero di uccelli acquatici, conserva importanti memorie storiche, quali la Chiesa di San Secondo, il Monastero Olivetano, la Chiesa di San Giuliano, un Castello del XIV secolo recentemente restaurato.

Isola Maggiore
L'isola Maggiore situata sulla sponda settentrionale del lago e facente parte del comune di Tuoro è la seconda isola del Trasimeno.
Con una superficie di 24 ettari racchiusa in un perimetro di 2 km presenta un suggestivo paesaggio naturale caratterizzato da ulivi, cipressi, lecci e pioppi e un importante patrimonio storico-culturale.

Isola Minore
L'Isola Minore, come dice il nome stesso, con una superficie totale di 0,05 kmq è la più piccola isola del Lago Trasimeno.
Dista solo 470 m dalla vicina Isola Maggiore ed è la più vicina a Passignano sul Trasimeno, territorio di cui fa parte.

http://www.parks.it/parco.trasimeno/par.php


Travel Blog di viaggio get advice insights & insider tips What to see best hidden gems in italy.
Vacation in Trasimeno lake Ideas travel tips for your next holiday in Trasimeno lake  sights in Trasimeno lake 

http://www.italia.it/en/travel-ideas/lakes/lake-trasimeno-and-its-villages.html

Siti selezionati per scoprire il lago Trasimeno Cosa vedere sul lago Trasimeno Siti turistici per il lago Trasimeno informazioni turistiche

http://www.lagotrasimeno.net/

https://it.wikipedia.org/wiki/Lago_Trasimeno

http://www.bellaumbria.net/it/itinerari/cosa-vedere-sul-lago-trasimeno-in-un-giorno/

Borghi medievali, colline, panorami mozzafiato, passeggiate e tranquillità: alla scoperta del Lago Trasimeno!

https://illbrightback.com/visitare-lago-trasimeno-7-tappe/

http://www.trasimeno.ws/

http://www.trasimeno.ws/itinerari_it.html

Condizioni Meteo Lago Trasimeno - Weather Conditions Local Weather Forecasts in Lago Trasimeno Lake

https://www.ilmeteo.it/meteo/Lago+Trasimeno


Where to stay in Lago Trasimeno? - Dove soggiornare sul Lago Trasimeno? - ¿Dónde alojarse Lago Trasimeno?
Hotels Lago Trasimeno online booking reservations by AGODA 

Alloggi hotels Passignano sul Trasimeno

https://www.agoda.com/partners/partnersearch.aspx?pcs=1&cid=1827547&city=76214

Luoghi del gusto sul Lago Trasimeno ristoranti osterie trattorie bistrot e locali tipici sul Lago Trasimeno dove mangiare bene sul Lago Trasimeno
Guide ai ristoranti Lago Trasimeno per trovare i migliori ristoranti e pizzerie dove andare a cena o a pranzo.
Places of taste in Lago Trasimeno lake restaurants bistrot in Trasimeno lake where to eat in Trasimeno lake

Tappe imperdibili nei ristoranti per una vacanza alla scoperta delle tradizioni enogastronomiche legate alla tradizione culinaria dell’ Umbria e del Trasimeno.

http://www.lagotrasimeno.net/pg.tipologia.struttura.php?id=16&cat=5

Ristoranti Passignano sul Trasimeno


https://www.thefork.it/ristoranti/passignano-sul-trasimeno-c416907

https://www.agriturismo.it/it/ristoranti-dove-mangiare/lago_trasimeno

Parco del Lago Trasimeno

http://www.parks.it/parco.trasimeno/rist.php

Tour gastronomico in Lago Trasimeno Enogastronomia Lago Trasimeno Ricette regionali Lago Trasimeno cucina tradizionale Lago Trasimeno piatti tipici Lago Trasimeno prodotti tipici in Lago Trasimeno cucina umbra Lago Trasimeno
Italy's Cuisine of Lago Trasimeno Food tour recipes typical dishes of Trasimeno lake cuisine recipes of Lago Trasimeno traditional cuisine Trasimeno lake typical gastronomic specialty in Lago Trasimeno lake typical food in Lago Trasimeno Umbria region

Enthusiasts of good traditional food are in the right place
Flavoured with the fine oil from the Trasimeno hills, fish stock should be tasted, along with rice in a white sauce made with perch fillets and eel. It’s no coincidence the festival of fish held in September attracts many tourists.
The largest frying pan in the world is used on this occasion, and can fry up to 2 tons of fish per hour.
We point out the following typical products: Pieve del Vescovo and Colli del Trasimeno quality olive oil and wine, Grechetto wine, Vin Santo dessert wine, Vino Novello (young wine), cheese and honey. Finally, visitors should try the typical fagiolina del Trasimeno (legume), which is recognized by the Slow Food Association, the sweet torciglione dessert and saffron.

La Fagiolina del Trasimeno
Coltivata dai Greci e dagli Etruschi, si è diffusa nel Trasimeno trovando qui terreno e clima ideali.
La caratteristica principale di questo legume, è la piccola dimensione del seme che può essere di vari colori.
E’ utilizzata da gourmet e grandi chef per la preparazione di piatti tradizionali e nuove ricette.

Il Pesce del Trasimeno
Fin dall’antichità, il pesce è stata una fonte importante di nutrimento delle popolazioni locali. La pesca è oggi praticata da pescatori professionisti, riuniti in cooperative. Si pesca la carpa regina, l’anguilla, la tinca, il persico reale, il luccio ed il latterino.
La carpa regina, ottima cucinata in porchetta, è il pesce più conosciuto e consumato nel Trasimeno. Le sue uova pregiate vengono utilizzate per le zuppe e primi piatti.
Degno di menzione è il “tegamaccio”, che prende il nome da un tegame di coccio in cui viene cucinata una squisita zuppa di pesce.

Zafferano di Città della Pieve
Una pianta magica che colpisce per la bellezza del fiore violetto, per gli stimmi di un rosso infuocato con un potere colorante dal giallo splendente. Oggi è utilizzato soprattutto come ingrediente per la cucina dalla maggior parte dei ristoratori locali.

Vino Lago Trasimeno
Nella zona vitivinicola dei Colli del Trasimeno si coltiva la vite sin dagli Etruschi.
Il clima mite del Lago Trasimeno e i pendii delle colline che lo circondano favoriscono l’esposizione della vite ai raggi del sole.

Olio Lago Trasimeno
L’olio è uno dei prodotti più antichi e tipici dell’area del Trasimeno.
I vasti oliveti collinari che caratterizzano il paesaggio della zona, consentono di produrre un’ottima qualità di olio extra vergine, certificato e garantito dal marchio “DOP Umbria” (Denominazione di Origine Protetta) e dalla menzione geografica “Colli del Trasimeno”.

Il Lago Trasimeno è ricco di pesce umile ma gustosissimo.
Importante è saperlo cucinare e in questo i ristoratori locali si impegnano al massimo.
La vera regina del lago è la Carpa del Trasimeno, in antichità utilizzata come forma di pagamento dei tributi; si utilizzano anche le sue uova per condire la pasta.
Molto pregiata è l’anguilla, grassa e saporita, che può essere consumata sia fresca sia affumicata; la Tinca gustosa ma con molte lische deve essere sfilettata;
il persico Reale ha una carne delicata utilizzata anche per risotti, spiedini e fritture;
il Luccio, vero predatore difficile da catturare è molto ricercato per la bontà delle carni;
il Latterino con carne profumata è apprezzato fritto e consumato intero nel classico "cartoccio" di carta paglia.

Il brustico
Il brustico è uno dei piatti tipici di tutta la zona del Trasimeno e dei laghi di Chiusi e Montepulciano.
La materia prima è infatti composta da pesce appena pescato tipo il persico reale o la tinca (ma quest'ultima deve essere di pezzatura piccola al massimo 15 - 20 cm) e dalla cannina.

L'anguilla, il carassio, la carpa, il latterino, il luccio, il persico reale, il persico sole, il pesce gatto e la tinca sono i pesci che vengono ogni giorno pescati nelle acque del Trasimeno.
A Passignano sul Trasimeno, a Tuoro o a Castiglione del Lago: qui i ristoranti, che si affacciano su stupendi panorami lacustri, ti faranno assaggiare dei buonissimi piatti dove a trionfare è il sapore unico e inconfondibile del pesce.
Puoi assaggiare la carpa regina in porchetta oppure il tipico tegamaccio, una zuppa di pesce, che prende il nome dal tegame in terracotta in cui viene cucinata.
Un altro succulento piatto è il brustico: i pesci vengono abbrustoliti sopra la brace fatta con le canne del lago senza essere squamati, poi vengono sfilettati e conditi con olio d'oliva locale e limone.
Il persico, invece, dal sapore decisamente più delicato, si può gustare fritto oppure come condimento per la pasta.

http://www.lagotrasimeno.net/pg.base.php?id=5&cat=4

http://www.mondodelgusto.it/territori/9406/gastronomia-lago-trasimeno-perugia-cibi-terra-acqua-per-piacere-del-palato

https://www.trasimenoland.com/prodotti-tipici/

https://www.umbriatourism.it/it/-/i-pesci-del-lago-sapori-e-tradizioni-del-trasimeno
Price: N/A
Suggestion 251349
Expire in
103 weeks, 3 days
hoteldiscoun

 Questions Answers - Login Required

No questions answers have been posted.

Other

< Previous  Next >